Caricamento...

Premio Rivolta 2013: 44 progetti iscritti

Sono 44 i progetti segnalati a partecipare al Premio Europeo Ugo Rivolta 2013 e provengono da 10 Paesi Europei. Martedì 9 luglio saranno annunciati gli esiti della prima fase

Milano 28 giugno 2013
Si sono chiusi i termini per le segnalazioni dei progetti per il Premio Europeo di Architettura Ugo Rivolta 2013. Si sono iscritti al Premio 44 progetti provenienti da Italia, Irlanda, Spagna, Olanda, Belgio, Austria, Francia.


Il Premio, giunto alla sua quarta edizione, è nato nel 2007 con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei migliori progetti di edilizia sociale realizzati in ambito europeo negli ultimi anni e contribuire a rinnovare l’interesse nei confronti della residenza di iniziativa pubblica, che ha avuto un ruolo significativo nella storia dell’architettura degli ultimi due secoli. E' dedicato a Ugo Rivolta, architetto milanese, esemplare figura di progettista attento ai processi di costruzione dello spazio collettivo nella città.
Al suo esordio nel 2007, il Premio ha ricevuto la segnalazione di quarantasei progetti; a fianco di quelli italiani sono stati segnalati interventi in Austria, Spagna, Olanda, Portogallo, Svizzera e Bulgaria. La Giuria ha assegnato il Premio a Guillermo Vàzquez Consuegra per l’edificio per case popolari a Rota, Cadice.
La seconda edizione del 2009 ha ricevuto la candidatura di quarantadue progetti da dodici paesi europei, allargando notevolmente la provenienza geografica dei partecipanti; è stato proclamato vincitore Péter Kis con l’edificio Pràter Street Social Housing a Budapest.
La terza edizione, tenutasi nel 2011, ha ricevuto la candidatura di cinquantuno progetti da undici paesi europei, con la new entry della Slovacchia. La giuria ha assegnato il Premio allo studio di architettura tedesco Zanderroth architekten, composto da Sascha Zander e Christian Roth, per la realizzazione del ‘complesso BIGyard’, a Berlino.

La Giuria, composta dai membri effettivi Sasha Zander (Germania, dello studio Zanderroth Architekten, vincitore della terza edizione), Stefano Guidarini (Italia), Giordana Ferri (Italia), Alessandro Maggioni (Italia), Bart Lootsma (Olanda), si riunirà la prima settimana di luglio per valutare i progetti ed ammetterne una rosa alla seconda fase.
Membri supplenti: Orsina Simona Pierini (Italia), Camillo Magni (Italia).

Potrebbe interessarti

30.11.2021 Call

Call for speakers per la presentazione di progetti a HOMI

Aperta la call per gli architetti milanesi per presentare progetti di architettura degli interni alla prossima fiera HOMI (27-30 gennaio 2021, Rho Fiera Milano). Temi chiave “fluidità e domesticità degli spazi dell’abitare e del commercio” e “recupero e durabilità dei materiali”. Candidature entro il 19 dicembre.

Scopri di più
25.11.2021 Architetti

Superbonus, gli architetti milanesi in rivolta: il decreto antifrode frena professionisti e imprese

Superbonus, le richieste dell'OAMi al governo alla luce del decreto antifrode: che le pratiche già avviate nell’anno 2021 possano procedere alle stesse condizioni e le proroghe siano valutate in coerenza con le tempistiche del mercato.

Scopri di più
22.11.2021 Fondazione

Avviso di ricerca personale per sostituzione maternità

La Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano ricerca una figura professionale da inserire nella Segreteria Organizzativa dell’ente per sostituzione maternità.

Scopri di più