Caricamento...

Partigiane 2.0: l'opera realizzata

Nell'ambito delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, è stata inaugurata l'installazione artistica "Fischia il vento" realizzata a partire dal Concorrimi "Partigiane 2.0"

Nell'ambito delle celebrazioni per la Festa della Liberazione (25 aprile), il 23 aprile 2021 è stata inaugurata l'installazione artistica "Fischia il vento" realizzata a partire dall'idea progettuale risultata vincitrice del concorso "Partigiane 2.0" bandito dall'Associazione Chiamale Storie - promotrice di MemoMi - su Concorrimi dell’Ordine degli Architetti di Milano.

«Aver utilizzato Concorrimi per "Partigiane 2.0" ci fa particolarmente piacere: non è solo la dimensione del progetto, così piccolo per una piattaforma di concorsi, o il fatto che abbiamo affiancato i cittadini in un'occasione davvero partecipata, la cosa importante è che in questo caso la piattaforma ha contribuito, nel suo piccolo, a onorare un momento della nostra storia così drammatico e importante. Il dato tecnico invece è assodato: Concorrimi ha una flessibilità che non avevamo previsto, speriamo che questa occasione aiuti la nostra categoria a costruire un rapporto sempre più solido con la nostra storia»
Queste le parole di Stefano Rigoni, Consigliere delegato di Concorrimi e segretario dell'Ordine degli Architetti di Milano.

L’opera, dedicata alla memoria delle donne partigiane che hanno partecipato alla Resistenza e alla nascita e alla formazione della democrazia in Italia, è situata a Milano in piazzale delle Donne Partigiane (Municipio 6). È un monumento sonoro dal grande valore simbolico, costituito da tubi d’acciaio inox che si muovono al vento – “Fischia il vento” – sospesi tra due cubi di corten e attirano l’attenzione dei giovani passanti attraverso l’uso del suono, come se fossero delle campane. Ogni tubo, porta inciso il nome di battaglia delle donne che hanno scelto di aiutare i partigiani nella lotta per la Liberazione.

vincitori del concorso “Partigiane 2.0”, Angelo Massimo Gulino – progettista e Claudio Ravazza – consulente, sono stati proclamati nel 2020 da una giuria composta da Francesca Gori dell’Associazione Chiamale StorieDaniel Libeskind (architetto), Francesco Bonami (storico dell’arte e curatore), Enrico David (artista), Liliana Moro (artista) e dai rappresentanti del Comune di Milano, di Sky Arte, dell’Anpi, dell’Istituto Lombardo di Storia Contemporanea.

Tutte le info sul concorso "Partigiane 2.0" sono disponibili su http://www.bandopartigiane.concorrimi.it/.

#CONCORRIMI
Concorrimi è il primo sistema concorsuale telematico in Italia. Piattaforma web e sistema procedurale realizzato dall’Ordine Architetti Milano, concorrimi semplifica le procedure concorsuali nel segno della trasparenza, dell’anonimato, della partecipazione aperta, della certezza dei tempi e dei risultati, del risparmio economico e dell’immediatezza gestionale e logistica.
www.concorrimi.it

Potrebbe interessarti

30.11.2021 Call

Call for speakers per la presentazione di progetti a HOMI

Aperta la call per gli architetti milanesi per presentare progetti di architettura degli interni alla prossima fiera HOMI (27-30 gennaio 2021, Rho Fiera Milano). Temi chiave “fluidità e domesticità degli spazi dell’abitare e del commercio” e “recupero e durabilità dei materiali”. Candidature entro il 19 dicembre.

Scopri di più
25.11.2021 Architetti

Superbonus, gli architetti milanesi in rivolta: il decreto antifrode frena professionisti e imprese

Superbonus, le richieste dell'OAMi al governo alla luce del decreto antifrode: che le pratiche già avviate nell’anno 2021 possano procedere alle stesse condizioni e le proroghe siano valutate in coerenza con le tempistiche del mercato.

Scopri di più
22.11.2021 Fondazione

Avviso di ricerca personale per sostituzione maternità

La Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano ricerca una figura professionale da inserire nella Segreteria Organizzativa dell’ente per sostituzione maternità.

Scopri di più