Caricamento...

Reinventing Cities 2020: 61 proposte per 7 siti milanesi

Terminata venerdì 5 giugno 2020 la prima fase della seconda edizione del Bando Reinventing Cities per il Comune di Milano: 61 le proposte per rigenerare 7 luoghi strategici della città

Terminata venerdì 5 giugno 2020 la prima fase della seconda edizione del Bando Reinventing Cities per il Comune di Milano. Il Bando, promosso da C40, prevede l’alienazione di siti dismessi o degradati da destinare a progetti di rigenerazione ambientale e urbana, nel rispetto dei principi di sostenibilità e resilienza.

La procedura di selezione si struttura in due fasi: la prima, appena conclusa, è finalizzata alla preselezione di massimo 5 proposte per ciascun sito da parte di una commissione giudicatrice, mentre la seconda condurrà alla selezione del progetto vincitore per ognuno dei siti nei primi mesi del 2021.

L’oggetto del bando internazionale è la riqualificazione di 7 siti all’interno del territorio milanese, diversi per dimensione, localizzazione, opportunità di trasformazione e vincoli, quali: Piazzale Loreto, il nodo di interscambio Bovisa, lo Scalo Ferroviario di Lambrate, le Aree ex Macello (viale Molise/via Lombroso), via Civitavecchia a Crescenzago, via Monti Sabini (Vigentino), le Palazzine Liberty di viale Molise.

L’esito della prima fase ha visto la presentazione di 61 proposte per rigenerare i 7 luoghi strategici della città, così suddivise:

Nelle ultime tre aree dovranno essere realizzati alloggi in edilizia residenziale sociale.

Al bando, il cui obiettivo è promuovere uno sviluppo urbano sano, verde, economicamente sostenibile e resiliente erano chiamati a partecipare architetti, pianificatori urbani, designer, sviluppatori, imprenditori, esperti ambientali, start-uppers, associazioni di vicinato, innovatori e artisti.

L’Ordine degli Architetti di Milano ha collaborato all'iniziativa in veste di “ambasciatore locale”, mettendo a disposizione dei professionisti teammiup, la piattaforma web realizzata per favorire relazioni e collaborazioni tra gli attori della progettazione e della rigenerazione urbana interessati a partecipare al bando.  
Su teammiup, i professionisti e le imprese hanno avuto a disposizione uno spazio gratuito per presentare i propri profili, esperienze e disponibilità a collaborare nell’ambito dei temi proposti dal bando e le specificità delle competenze fornite e richieste. Ringraziamo gli interessati che hanno inserito il loro profilo e descritto la propria attività di progettazione o consulenza, che resteranno qui visibili.

Per maggiori informazioni https://www.comune.milano.it/-/reinventing-cities.-oltre-60-proposte-per-i-7-siti-milanesi

Potrebbe interessarti

30.11.2021 Call

Call for speakers per la presentazione di progetti a HOMI

Aperta la call per gli architetti milanesi per presentare progetti di architettura degli interni alla prossima fiera HOMI (27-30 gennaio 2021, Rho Fiera Milano). Temi chiave “fluidità e domesticità degli spazi dell’abitare e del commercio” e “recupero e durabilità dei materiali”. Candidature entro il 19 dicembre.

Scopri di più
25.11.2021 Architetti

Superbonus, gli architetti milanesi in rivolta: il decreto antifrode frena professionisti e imprese

Superbonus, le richieste dell'OAMi al governo alla luce del decreto antifrode: che le pratiche già avviate nell’anno 2021 possano procedere alle stesse condizioni e le proroghe siano valutate in coerenza con le tempistiche del mercato.

Scopri di più
22.11.2021 Fondazione

Avviso di ricerca personale per sostituzione maternità

La Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano ricerca una figura professionale da inserire nella Segreteria Organizzativa dell’ente per sostituzione maternità.

Scopri di più