Caricamento...

JC 40-Y-EU. Jo Coenen 40 years in Europe

Il Politecnico di Milano ospita, dal 3 al 13 marzo, una mostra che percorre gli ultimi quarant'anni della carriera dell’architetto e urbanista olandese Jo Coenen. Seminario e inaugurazione il 3 marzo. Workshop il 12 marzo

Il Politecnico di Milano ospita, dal 3 al 13 marzo 2020, negli spazi della Galleria del Progetto, la prima tappa di una mostra itinerante che offre una panoramica inedita sugli ultimi quarant'anni (1980-2020) della carriera dell’architetto e urbanista olandese Jo Coenen.
Inaugurazione il 3 marzo dalle 17.30 alle 20.00.

La mostra JC 40-Y-EU. Jo Coenen 40 years in Europe presenta il metodo e i risultati di un instancabile lavoro concentrato lungo l'asse Paesi Bassi - Italia che, da nord a sud, attraversa paesi e regioni limitrofe. A completamento dell'esposizione, un Seminario Internazionale (3 marzo, 14.30 - 15.30) e un workshop (12 marzo, 10.00 - 18.30) con gli studenti aperto ai cittadini, per portare all’attenzione di un pubblico ampio temi di estrema rilevanza e attualità rispetto alle trasformazioni della città europea.

Come un vademecum per il visitatore, la mostra tocca i luoghi e le opere a partire dai quali il contributo di Coenen al discorso disciplinare sull’architettura e sul disegno urbano è riuscito a innovare l’insegnamento accademico, rafforzare la figura e il ruolo dell’architetto, introdurre nuovi metodi per la pianificazione a scala nazionale e regionale. Durante l'intero periodo, Coenen ha affiancato pratica professionale e attività didattica, intrecciandoli in una ricerca su temi cruciali, esplorati, rivisti e ripercorsi fino a distillarne “lezioni” di estrema rilevanza e attualità che l’esposizione propone alla riflessione di studenti, ricercatori, amministratori pubblici e cittadini.

Per la prima volta, la mostra ricostruisce il lavoro di una vita per mezzo del montaggio intenzionale, con tecniche audiovisive e multimediali, di attività, progetti e opere in quattro lezioni e un messaggio universale. Aprendo al pubblico i contenuti dell’archivio di Jo Coenen (Cabinet) – schizzi e disegni originali, note personali su viaggi, concorsi, pubblicazioni e sessioni di lavoro in patria e all’estero – coinvolge il visitatore nel processo che traduce riflessioni e idee in nuove parti di città e architetture dense di eloquenza espressiva e complessità spaziale.
Si delinea così il profilo poliedrico di una figura di primaria importanza per la cultura architettonica europea, capace di agire sempre oltre le “frontiere”, nazionali e disciplinari, e di liberare il suo lavoro da una visione confinata all’interno del singolo incarico per dedicarsi alla ricerca di un "ordine" più generale.

Come architetto e urbanista, Capo Architetto della Corona Olandese, consulente del Governo e di moltissime amministrazioni cittadine e regionali, membro di giuria in concorsi pubblici (inter)nazionali e appassionato professore in molte università europee, Coenen ha colto in ogni ruolo rivestito la possibilità di lasciare il segno sul tema a lui più caro: l'interazione tra l'edificio e la città. Chiarire la natura pubblica di questa relazione non è per lui solo una questione teorica, fondativa rispetto all’insegnamento, ma anche “pratica” per il progetto e la costruzione.

Il progetto, patrocinato dall’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano e dal Comune di Milano, è promosso dalla Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano insieme al Bureau Europa di Maastricht, in collaborazione con l’HNI e IBA Euroregion, e alla Delft University of Technology (TU Delft) e coinvolgerà una rete di università e istituzioni culturali internazionali che, tappa dopo tappa, potranno aggiungere nuovi contenuti alla mostra promuovendo momenti di discussione e sessioni di lavoro che coinvolgano un pubblico più ampio.
 

Programma

Saluti di benvenuto
Ilaria Valente Preside Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Marco Biraghi Delegato alle attività culturali ed espositive della Scuola AUIC
Bas Ernst Addetto Culturale dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi
Paolo Mazzoleni Presidente Ordine degli Architetti PPC della provincia di Milano

Jo Coenen in conversazione con Paolo Mazzoleni
Tavola rotonda e presentazione del fascicolo monografico de “L’industria delle costruzioni”.
Intervengono: Domizia Mandolesi Direttore de “L’industria delle costruzioni”
Francesca Battisti e Fabrizia Berlingieri curatrici della mostra.

Segue rinfresco

PROGRAMMA COMPLETO DELL'EVENTO

Potrebbe interessarti

30.11.2021 Call

Call for speakers per la presentazione di progetti a HOMI

Aperta la call per gli architetti milanesi per presentare progetti di architettura degli interni alla prossima fiera HOMI (27-30 gennaio 2021, Rho Fiera Milano). Temi chiave “fluidità e domesticità degli spazi dell’abitare e del commercio” e “recupero e durabilità dei materiali”. Candidature entro il 19 dicembre.

Scopri di più
25.11.2021 Architetti

Superbonus, gli architetti milanesi in rivolta: il decreto antifrode frena professionisti e imprese

Superbonus, le richieste dell'OAMi al governo alla luce del decreto antifrode: che le pratiche già avviate nell’anno 2021 possano procedere alle stesse condizioni e le proroghe siano valutate in coerenza con le tempistiche del mercato.

Scopri di più
22.11.2021 Fondazione

Avviso di ricerca personale per sostituzione maternità

La Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano ricerca una figura professionale da inserire nella Segreteria Organizzativa dell’ente per sostituzione maternità.

Scopri di più