Caricamento...

Modulistica edilizia unificata dal 1 settembre

Dal 1° settembre è in uso la modulistica edilizia unificata approvata da Regione Lombardia con DGR X/6894 del 17 luglio 2017. Sarà possibile utilizzare la modulistica nazionale solo fino al 15 settembre

Dal 1° settembre 2017 è in uso la modulistica edilizia unificata; i seguenti moduli edilizi unificati sono stati approvati da Regione Lombardia con la DGR X/6894 del 17 luglio 2017, contenenti gli aggiornamenti regionali dei moduli nazionali approvati dalle Conferenze Unificate Governo, Regioni ed Enti Locali del 4 maggio 2017 e del 6 luglio 2017.

- Comunicazione di Inizio Lavori (CIL) - solo per opere temporanee
- Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA)
- Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)
- Segnalazione Certificata di Inizio Attività alternativa al Permesso di Costruire (SCIA ALTERNATIVA AL PDC)
- Permesso di Costruire (PDC)- Soggetti coinvolti
- Comunicazione di Fine Lavori
- Segnalazione Certificata per l'Agibilità (SCIA per l'AGIBILITA')


I moduli SCIA
I moduli SCIA (ex artt. 22 e 23 DPR 380/2001) sono organizzati in due sezioni: la prima è dedicata ai dati, alla segnalazione e alla dichiarazione del titolare (proprietario, affittuario etc.); la seconda parte è riservata alla relazione di asseverazione del tecnico: un percorso guidato indica tutte le possibili opzioni connesse alla realizzazione del progetto quando, contestualmente alla SCIA, è necessario presentare altre segnalazioni o comunicazioni (SCIA unica) o richiedere l’ acquisizione degli atti di assenso (SCIA condizionata). Infine una lista di controllo: il quadro riepilogativo della documentazione, che può essere generato “in automatico” dal sistema informativo, consente di verificare la presenza degli allegati necessari.

I moduli CILA e SCIA per AGIBILITA’
Il modulo della CILA e quello della SCIA per Agibilità raccolgono in un unico documento le dichiarazioni del titolare, l’asseverazione del tecnico e la lista di controllo (quadro riepilogativo). Il modulo della SCIA per Agibilità può essere utilizzato anche come comunicazione di fine lavori.
Se, contestualmente alla CILA, sono necessarie altre comunicazioni, segnalazioni o autorizzazioni, i tecnici potranno compilare gli appositi campi (utilizzando le informazioni contenute nella relazione della SCIA e nella relativa lista di controllo).

I moduli CIL e COMUNICAZIONE FINE LAVORI
Il modello della Comunicazione di Fine Lavori ( da utilizzare nel caso in cui non si comunichi la stessa contestualmente con l'Agibilità) e quello per la Comunicazione di Inizio Lavori ( CIL) per le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee, che vanno rimosse entro 90 giorni. Le CIL vengono presentate presso i Municipi di competenza.

L’allegato SOGGETTI COINVOLTI
E' un allegato comune a PdC, SCIA, CILA, CIL e COMUNICAZIONE FINE LAVORI relativo  ai "soggetti coinvolti" e cioè gli altri eventuali tiitolari (ad es. i comproprietari), il tecnico incaricato e il direttore di lavori ove previsti.

L’allegato di competenza comunale
E’ stato predisposto un ulteriore allegato comune a PdC, SCIA e CILA per i dati che devono essere specificati a livello locale quali ad esempio gli oneri di urbanizzazione, le informazioni relative alla pianificazione comunale  e alla normativa regionale non compresa nella modulistica approvata a livello nazionale. 


Maggiori info per l'utilizzo della modulistica qui.

 

Potrebbe interessarti

30.11.2021 Call

Call for speakers per la presentazione di progetti a HOMI

Aperta la call per gli architetti milanesi per presentare progetti di architettura degli interni alla prossima fiera HOMI (27-30 gennaio 2021, Rho Fiera Milano). Temi chiave “fluidità e domesticità degli spazi dell’abitare e del commercio” e “recupero e durabilità dei materiali”. Candidature entro il 19 dicembre.

Scopri di più
25.11.2021 Architetti

Superbonus, gli architetti milanesi in rivolta: il decreto antifrode frena professionisti e imprese

Superbonus, le richieste dell'OAMi al governo alla luce del decreto antifrode: che le pratiche già avviate nell’anno 2021 possano procedere alle stesse condizioni e le proroghe siano valutate in coerenza con le tempistiche del mercato.

Scopri di più
22.11.2021 Fondazione

Avviso di ricerca personale per sostituzione maternità

La Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano ricerca una figura professionale da inserire nella Segreteria Organizzativa dell’ente per sostituzione maternità.

Scopri di più