Caricamento...

Dal 16.04.2024 al 21.04.2024

Dalle  10:00  Alle  19:00

Fuorisalone 2024: installazione in sede e iniziative in programma

In occasione della Milano Design Week 2024, la sede dell’Ordine e della Fondazione ospita un'installazione a cura dell'azienda Finsa, dedicata agli spazi nomadi e ad un nuovo concetto di ospitalità, oltre a un ricco programma di incontri che animeranno le giornate del FuoriSalone.

Dal 16 al 21 aprile la sede di Via Solferino, nel cuore del Brera Design District, si anima con installazioni ed eventi dedicati ai temi del progetto di architettura, dalle tecniche costruttive alla sostenibilità ambientale, alle soft skills.
Gli spazi si trasformano a cura dell'azienda spagnola Finsa, fondata nel 1931 e specializzata nella trasformazione e nell’uso innovativo del legno nel settore arredamento e architettura, con l’installazione “Il Senso di Finsa per il Legno – Nomad Spaces”, firmata dallo studio Parisotto + Formenton Architetti.

Ogni giorno, alle 18.00, Finsa propone incontri sui temi dell'ospitalità e dell'abitare innovativo, in collaborazione con professionisti e studi internazionali, che culmineranno in un talk il 18 aprile; la Fondazione dell'Ordine arricchisce la programmazione con iniziative dedicate ai propri iscritti e alla cittadinanza, in sede e in città, tra cui una mostra fotografica, uno sketch-mob, un incontro formativo, la presentazione del Bilancio Sociale e una nuova edizione di Rovista la rivista. Presso Garde Italia si terrà la cerimonia di presentazione dei vincitori del Premio Neolaureati 2023.


Di seguito la programmazione delle iniziative:

INSTALLAZIONE "IL SENSO DI FINSA PER IL LEGNO" - dal 16 al 21 aprile, dalle 10.00 alle 19.00

Nel Distretto di Brera, l’installazione temporanea progettata da Parisotto + Formenton Architetti mette in luce e traduce una visione concettuale di spazio, dove il materiale Finsa è protagonista e viene declinato in superfici, texture, elementi tattili, cromatismi che danno corpo all’intero concept. Il progetto indaga nuove modalità di vivere, lavorare, relazionarsi e propone un’idea di uno luogo flessibile e condiviso, dedicato ad accoglierle: gli ambienti sono stati pensati per un target transgenerazionale e cosmopolita, viaggiatori per motivi di studio o lavoro che cercano un’esperienza di ospitalità contemporanea e informale ovunque si trovino nel mondo.


TAVOLE ROTONDE, INCONTRI E DIBATTITI A CURA DI FINSA - dal 16 al 18 aprile, dalle 18.00 alle 19.00

Un appuntamento quotidiano, alle 18.00, durante il quale verranno trattati temi quali la progettazione di edifici innovativi in legno, nuovi scenari del mondo ufficio e dell'abitare, sfide nel settore dell'hospitality, dove spazi ibridi e fluidi convivono. Tra i relatori: Jose Aguilar di Agvar Architects, Daniel Ibáñez direttore dell'IAAC, Istituto di Architettura Avanzata di Catalogna, Andrea Boschetti, architetto e urbanista di Studio Metrogramma, Umberto Zanetti di Zanetti Design Architettura, Juan Lago architetto e fondatore di Labit Group, Roberto Molinos architetto e Managing Director di Modelical.


Il 18 aprile alle 18.00, un talk, moderato dal giornalista e autore televisivo Giorgio Tartaro, con la partecipazione di Aldo Parisotto P+F Architetti - che presenterà il progetto “Il senso di Finsa per il legno” - Paolo Mauri, architetto, Miquel Angel Julia Direttore di Grup Idea e Giano Donati architetto e cofondatore di MacroArea.


INFO E ISCRIZIONI QUI


LE ALTRE INIZIATIVE IN SEDE ORGANIZZATE DALLA FONDAZIONE - dal 16 al 18 aprile

  • Sketchmob all'Ordine - evento di disegno a mano libera
    16 aprile, dalle 15.00 alle 16.00 | 1 CFP
    Un evento dedicato a chi vorrebbe staccarsi per un'ora dal tumulto dei fuorisalone, rilassandosi insieme ad altri architetti e appassionati attraverso il disegno a mano libera.
    Con Stefan Davidovici.
    INFO E ISCRIZIONI QUI

  • Il cervello e il cambiamento: istruzioni per l'uso
    17 aprile, dalle 15.00 alle 16.00 | 1 CFP
    Via Solferino 17
    Il cambiamento è un tema che chiunque lavora si trova ad affrontare. Un nuovo lavoro, un nuovo progetto, colleghi nuovi, strumenti diversi, in ogni attività ci si trova a dover cambiare abitudini e modi di agire. Insieme proveremo a capire perché alcuni cambiamenti sono più semplici, mentre altri sembrano ostici. Proveremo a rispondere ad una domanda tanto antica quanto moderna: conviene cambiare?
    Con Daniele Chiesa.
    INFO E ISCRIZIONI QUI

  • Presentazione Bilancio Sociale Ordine e Fondazione
    19 aprile, dalle 17.00 alle 17.30 | 1 CFP
    Via Solferino 17

    La quarta edizione del Bilancio sociale di Ordine e Fondazione, documento di trasparenza, racconto e rendicontazione delle attività degli enti, sarà presentata agli iscritti e al pubblico, con una panoramica di iniziative, risultati, valutazioni condivise sul lavoro condotto nel 2023.
    INFO E ISCRIZIONI QUI

  • Mostra "Milano universitaria"
    Dal 16 al 21 aprile, dalle 10.00 alle 18.00 | 1 CFP
    Via Solferino 17

    INFO E ISCRIZIONI QUI

  • Rovista la rivista
    Dal 16 al 21 aprile, dalle 10.00 alle 19.00
    Via Solferino 17
    Negli orari di apertura della sede molti numeri doppi dell'emeroteca della Biblioteca sono a disposizione per il ritiro gratuito. In regalo  riviste di architettura, urbanistica e paesaggio pubblicate dagli anni '70 ad oggi.


  • Libri di architettura in vendita
    Dal 16 al 21 aprile, dalle 15.00 alle 19.00

    Via Solferino 17
    Nei pomeriggi del FuoriSalone, in sede sarà possibile acquistare volumi sui temi dell'architettura a Milano e non solo, in vendita a cura di Paolo Fasoli, Temporary Bookstore.

LA FONDAZIONE IN CITTÀ - il 18 e il 20 aprile


  • Premio Neolaureati
    18 aprile, dalle 18.00 alle 19.00 | 1 cfp
    GARDE Italia, via Tortona 37

    In via Tortona, presso la sede di GARDE Italia, presentazione della mostra dei progetti vincitori e menzionati dell'edizione 2023 del Premio Neolaureati, dedicato alle migliori testi di laurea in architettura, design e pianificazione discusse al Politecnico di Milano.
    INFO E ISCRIZIONI QUI

  • Dialoghi su Milano: la città come risorsa comune

    Milano 18-20 Aprile 2024
    New European Bauhaus  Festival 2024  Evento Satellite
    Il Politecnico di Milano promuove, nell’ambito degli eventi satellite del NEB Festival 2024, una tre giorni di iniziative che riunirà i principali partner dell’iniziativa europea New European Bauhaus a Milano - tra cui la nostra Fondazione - per discutere il tema del Festival 2024 “Resources for All – Risorse per Tutti”. Tra le iniziative, il 20 aprile dalle 9.30 alle 16.00 si svolgerà - presso il Politecnico di Milano, edificio Trifoglio, via Bonardi 9 - il seminario, introdotto dalla lecture di Alejandro Aravena, al quale la Fondazione parteciperà con interventi in due dei quattro tavoli di lavoro previsti nella sessione pomeridiana: “Abitare a Milano: alloggi e rigenerazione urbana sostenibile” e “Sostenibilità delle risorse”.

    INFORMAZIONI SUL PROGRAMMA GENERALE QUI

    INFORMAZIONI E ISCRIZIONI AL SEMINARIO QUI




L'installazione "Il Senso di Finsa per il Legno" e gli incontri sono realizzati in collaborazione con:



Potrebbe interessarti

11.04.2024 Dibattito Aperto

Equo compenso e professione nei contratti pubblici e privati - Un dilemma

L'Ordine degli Architetti di Milano pubblica un commento, a cura dell'Arch. Carlo Lanza, in merito al dibattito sul rapporto tra la legge che stabilisce i criteri di determinazione del cosiddetto Equo compenso e il Codice dei Contratti, alla luce dei pareri ANAC e della recente sentenza del TAR Venezia 03.04.2024 n. 632.

Scopri di più
10.04.2024 Addio

In ricordo di Italo Rota

L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, insieme alla Fondazione, ricordano l'architetto Italo Rota, nato a Milano nel 1953 e morto il 6 aprile 2024, Milano. Lo ricordiamo con un'affettuosa testimonianza scritta di Franco Raggi.

Scopri di più
09.04.2024 Inarcassa

Inarcassa: nessuna cancellazione fino a un anno di sospensione dall'Albo

Importanti novità per gli iscritti a Inarcassa: i professionisti sospesi dall'Albo per un periodo massimo di un anno potranno mantenere la loro iscrizione a Inarcassa, salvaguardandone gli effetti legati alla carriera previdenziale.

Scopri di più