Caricamento...

Concorrimi Rovereto e Laveno Mombello: proclamati i vincitori

Pubblicati gli esiti e le relative proposte progettuali di due concorsi conclusi sulla piattaforma Concorrimi per la realizzazione di una nuova RSA a Rovereto e per la sistemazione del lungolago di Laveno Mombello.


RSA RONCHI A ROVERETO
Il 19 ottobre l’Azienda pubblica di servizi alla persona “Clementino Vannetti” ha proclamato il vincitore del concorso di progettazione bandito sulla piattaforma Concorrimi dell’Ordine degli Architetti di Milano nel mese di marzo 2023 per la costruzione di una nuova RSA a Rovereto situata in via Ronchi - area “ex Master Tools” : è il progettista Alex Braggion di B+D+M architetti.


La commissione giudicatrice composta dall’ Arch. Prof. Francesco Collotti, l’Ing. Prof. Francesca da Porto, il Prof. Marco Mario Trabucchi, ha selezionato tra le 38 proposte presentate al termine del primo grado le migliori 5 da ammettere alla seconda fase del concorso. La selezione è stata fatta sui codici piattaforma visibili alla commissione, diversi dai codici di registrazione in possesso dei concorrenti, al fine del rispetto dell’anonimato. I criteri di valutazione utilizzati hanno verificato la qualità architettonica, gli aspetti funzionali e i fattori di benessere ambientale delle proposte, le caratteristiche tecniche, economiche e gestionali, ed infine le soluzioni tecnologiche, sostenibilità e durabilità dei materiali.


La proposta planivolumetrica vincitrice presentata dall’arch. Braggion è risultata idonea in quanto mostra un’attenta ricerca del progetto e studio del circostante contesto urbano, permettendo collegamenti interni ed esterni e proponendo la sistemazione degli spazi in relazione ai reparti della nuova RSA. La soluzione prevalentemente a due piani, con alcune corti interne, offre un’occasione interessante dal punto di vista della qualità abitativa del complesso. Il progetto dell’edificio è stato improntato inoltre sui criteri di sostenibilità ambientale che vengono declinati nella forma compatta, nell’orientamento e nell’utilizzo di sistemi strutturali in legno di comprovata validità.

Al vincitore del verrà riconosciuto un premio di € 72.000,00 (al netto di IVA e ogni altro onere di legge) ed entro 45 giorni dalla proclamazione dovrà perfezionare lo sviluppo del progetto preliminare/ progetto di fattibilità tecnica ed economica e successivamente gli saranno affidati i seguenti livelli di progettazione; dal secondo al quinto classificato sarà riconosciuto un rimborso di € 12.000,00.

L’intervento in oggetto sarà finanziato da un contributo provinciale e riguarda la costruzione di una nuova RSA in Via Ronchi, che andrà ad integrare/sostituire la struttura principale di A.p.s.p. Clementino Vannetti in via Vannetti, che da tempo è inadeguata.

La classifica e la proposte presentate sono visibili al link: https://www.rsaronchi.concorrimi.it/


 


IL LAGO IN PIAZZA A LAVENO MOMBELLO

Nelle scorse settimane è stata confermata la classifica finale del concorso “Laveno Mombello: il lago in piazza” per il Lungolago di Laveno. Il concorso, pubblicato sulla piattaforma Concorrimi lo scorso agosto 2022, mirava alla riflessione progettuale per l’ambito prossimo al Lago Maggiore, oggetto di esondazioni, e poneva attenzione al water front e alle prossime vie e piazze. Il concorso era stato promosso dal "Fondo ministeriale concorsi progettazione e idee per la coesione territoriale" del PNRR. Nella prima fase sono state consegnate 28 proposte, di cui le migliori 5 sono state ammesse alla seconda fase.


Il progetto vincitore è quello proposto dall’arch. Piero Lissoni di Lissoni & Partners e propone un nuovo disegno urbano che nasce dalla suggestione di unire il movimento sinuoso e dolce dell'acqua verso il centro abitato. L’incontro e l'unione dei due elementi, acqua e terra, genera un nuovo spazio pubblico dalle variegate funzioni che punta a proiettare Laveno verso il lago. La qualità architettonica e paesaggistica della proposta è stata valutata dalla commissione giudicatrice, composta dall’ arch. Graziella Cusano, l’arch. Raffaele Nurra e l ‘ing. Caterina Aliverti, di alto livello in quanto crea una nuova interazione tra la piazza e l’acqua attraverso un elemento iconico.
Il nuovo progetto punta anche a proteggere l'abitato dalle periodiche esondazioni e lavora in sinergia con il territorio andando a migliorare la morfologia esistente in maniera tale da proteggere l'abitato di Laveno dalle ondate di piena catastrofica del lago.

Al primo classificato viene riconosciuto un premio pari a € 24.838,03 (al netto di IVA e di ogni altro onere di legge) ed entro 60 giorni dalla comunicazione della proclamazione dovrà completare lo sviluppo degli elaborati concorsuali, raggiungendo il livello del progetto di fattibilità tecnica ed economica e, previa verifica del possesso dei requisiti previsti nel bando, l’Ente banditore affiderà le successive fasi di progettazione e direzione dei lavori per la realizzazione dell’opera.


La classifica e la proposte presentate sono visibili al link: https://www.illagoinpiazza.concorrimi.it/


Potrebbe interessarti

18.06.2024 Sondaggio

La professione di architetto in Europa - partecipa al sondaggio

Si invitano gli architetti a partecipare al sondaggio per lo studio di settore 2024 del Consiglio degli Architetti d’Europa.

Scopri di più
06.06.2024 Fondazione

Fuorisalone 2025: manifestazione di interesse per eventi in sede e per l'utilizzo degli spazi espositivi

La Fondazione dell'Ordine degli Architetti di Milano mette a disposizione la sede di via Solferino per ospitare esposizioni, eventi promozionali e/o culturali durante lo svolgimento del Salone del Mobile e del Fuorisalone del 2025 (7-13 aprile 2025). Gli operatori interessati potranno presentare la propria proposta entro e non oltre le ore 18.00 del 20 settembre 2024.

Scopri di più
31.05.2024 visite in azienda

Luce, spazio e architettura dal moderno ad oggi. Itinerari di architettura sul moderno in città

In collaborazione con Panzeri, azienda che da 70 anni produce illuminazione Made in Italy, sono state organizzate due visite guidate gratuite alla scoperta dell'architettura moderna e contemporanea.

Scopri di più