Caricamento...

Il progetto del verde pubblico con i criteri ambientali minimi

I criteri di sostenibilità negli appalti pubblici e buone pratiche in ambito privato

Il 17.06.2024

Dalle  09:30  Alle  13:00

Modalità:

Aula / Webinar

Ente erogatore:

OAMi

Area:

Gestione della professione

3 CFP

Organizzato da: OAMi

Coordinamento Scientifico: arch. Angela Panza, Consigliera Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano e arch. Valerio Cozzi

Il 17.06.2024

Dalle  09:30  Alle  13:00

Il 17 giugno 2024, presso la sede dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano e in modalità webinar, l'Ordine degli Architetti PPC di Milano propone l'incontro formativo, dal titolo: "Il progetto del verde pubblico con i criteri ambientali minimi: i criteri di sostenibilità negli appalti pubblici e buone pratiche in ambito privato". 3 cfp

L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, in collaborazione con la sua Fondazione, propone in data 17 giugno 2024 l'incontro formativo: "Il progetto del verde pubblico con i criteri ambientali minimi: i criteri di sostenibilità negli appalti pubblici e buone pratiche in ambito privato ". 3 cfp


Coordinamento scientifico:
arch. Angela Panza, Consigliera Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano e arch. Valerio Cozzi.


Premesse e obiettivi:

La sfida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) ci impone di rispettare i vincoli progettuali del Decreto CAM verde, che obbliga le pubbliche amministrazioni ad orientare le proprie scelte verso la sostenibilità, in linea con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. 


Il professionista che si occupa del verde pubblico, compresi coloro che gestiscono beni soggetti a vincolo, devono adottare una serie di strumenti, tra cui l’applicazione delle specifiche tecniche e delle clausole contrattuali contenute nel D.M. n. 63 del 10 MARZO 2020 “Criteri ambientali minimi per il servizio di gestione del verde pubblico e la fornitura di prodotti per la cura del verde”. Il CAM verde pubblico è altresì obbligatorio per il progettista che opera su nuove costruzioni e per i lavori di ristrutturazione edilizia, secondo le prescrizioni del CAM edilizia come sancito nel D.M. 23/06/2022.

Come conciliare la progettazione di qualità con i criteri del CAM verde pubblico? 

Proveremo a fornire una risposta autorevole illustrando un possibile approccio, guidati da progettisti ed esperti CAM verde da sempre impegnati nella transizione ecologica.


Il corso è aperto a tutti i professionisti che intendono sviluppare conoscenze specifiche in ambito CAM DEL VERDE, al fine di integrare i requisiti ambientali richiesti dalle normative e soddisfare la crescente domanda da parte degli enti pubblici e delle imprese di collaborare con tecnici formati in linea con le recenti politiche ambientali europee e l'obbligo di rispettare i requisiti CAM.


Modalità di fruizione: webinar, online in diretta e in presenza, in via Solferino, 17 a Milano.

Calendario: 17 giugno 2024 | 09.30 - 13.00.

PROGRAMMA INCONTRO | 17 giugno 2024 | 09.30-13.00

9.30- 09.45 | Introduzione al corso formativo e avvio dei lavori
Angela Panza e Raffaella Laviscio, Consigliere Ordine Architetti Milano


09.45 - 11.00 | Inquadramento normativo con focus su sistemi impiantisci e gestione del cantiere sostenibile
Marco Caserio, Certificato Esperto CAM EDILIZIA ISO/IEC 17024


11.00 - 11.15 | Domande e pausa


11.15 - 12.45 | Il progetto e la costruzione del verde pubblico tra CAM e realtà dei fatti
Valerio Cozzi, Architetto e Daniele Vanoni, Coordinatore regionale Assoverde

12.45 - 13.00 | Dibattito e conclusioni

Modalità: frontale, via Solferino 17 a Milano e webinar on-line, in diretta. Verifica i requisiti di sistema webinar qui.



CREDITI FORMATIVI: 3 CFP AGLI ARCHITETTI ISCRITTI ALL'ORDINE DI MILANO


QUI INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI

Il progetto del verde pubblico con i criteri ambientali minimi in SEDE (solo per gli iscritti all'Ordine di Milano) 17 giugno 2024

Caricamento...

Il progetto del verde pubblico con i criteri ambientali minimi in WEBINAR - (solo per gli iscritti all'Ordine di Milano) 17 giugno 2024

Caricamento...