Caricamento...

Il Comune di Milano sugli immobili dismessi: approvato il nuovo aggiornamento

Aggiornamento dell’elenco degli immobili individuati come “patrimonio edilizio dismesso con criticità” ai sensi del comma 1 dell’art. 40 bis della Legge Regionale 11 marzo 2005 n.12.

Il Comune di Milano ha approvato il nuovo aggiornamento dell’elenco degli immobili dismessi. Per gli edifici in elenco le relative proprietà avranno due anni di tempo (il minimo consentito dalla Legge regionale) per presentare i piani di recupero, al termine dei quali scatterà un iter che li chiamerà alla demolizione e alla perdita, se previsti, dei premi volumetrici.


L’aggiornamento comprende un gruppo di 16 immobili, per un totale di circa 84mila mq di superficie, un tempo adibiti a funzioni industriali, terziarie o commerciali, entrati a far parte dell'elenco già composto da oltre 100 voci a seguito della necessaria istruttoria tecnica. Si tratta degli edifici nelle vie Gonin 49-51, Ovidio 4, Benaco 12, Meli 30, Suzzani 229, Manzotti 14, Astesani 47, Gaio 7, Pitteri 85, Certosa 16, Lambruschini 25, Pantelleria 6, Medici del Vascello 14, Ortles 53, Paruta 38a, e Gallarate 170.  


I presupposti per l'individuazione degli immobili sono la dismissione da almeno un anno alla data di entrata in vigore della L.R. 11/2021, che disciplina la materia e specifica quanto previsto dalla legge precedente, e la presenza di una o più criticità rispetto agli aspetti di salute, sicurezza idraulica, problemi strutturali, inquinamento e degrado ambientale e urbanistico.


Potrebbe interessarti

16.05.2024 Call

Sempre Moderno: open call di fotografia

Nell'ambito del progetto "Sempre Moderno", la Fondazione Ordine Architetti PPC Milano apre una open call di fotografia, invitando architetti, studenti, fotografi e appassionati, a inviare un “trittico” di immagini aventi come soggetto un edificio della seconda metà del Novecento costruito nel territorio della città metropolitana di Milano. Le fotografie, visionate da una commissione, saranno esposte in una mostra che verrà allestita presso la sede dell'Ordine degli Architetti PPC di Milano nell'autunno 2024. Consegna entro il 3 settembre 2024

Scopri di più
15.05.2024 Call

Il Gruppo di lavoro Forense dell'Ordine si rinnova

L’Ordine degli Architetti di Milano apre una call per rinnovare il Gruppo di lavoro sull’attività di CTU, Periti e valutatori, selezionando architetti disponibili a un impegno atto a monitorare l'evoluzione della normativa e della cultura specifica in materia forense.

Scopri di più
10.05.2024 Normativa

L’applicazione del principio dell’equo compenso è inderogabile anche nei contratti pubblici

L'Ordine di Milano commenta, con una nota dell'architetto Carlo Lanza, la circolare del Consiglio Nazionale sull'applicazione del principio dell'equo compenso, per contrastare un’interpretazione penalizzante per la professionalità dei professionisti impegnati in contratti pubblici.

Scopri di più