Caricamento...

L'allestimento presso la sede dell'Ordine, in via Solferino 19 - Milano

Dal 08.03.2023 al 30.03.2023

Il contributo delle donne nell’architettura contemporanea. Progetti per l'educazione e la cultura nel mondo - la mostra

Mercoledì 8 marzo, a seguito della conferenza internazionale dedicata al contributo delle donne nell'architettura contemporanea, inaugura una mostra dedicata, che racconterà attraverso dodici progetti di architetture per l'educazione e la cultura, esperienze progettuali in vari paesi del mondo. La mostra sarà visitabile fino al 30 marzo, 1 cfp in autocertificazione

 

Le sottoscrizioni sono concluse il 08/03/2023

Inaugurazione mostra "Il contributo delle donne nell'architettura contemporanea" - 8 marzo

Caricamento...

Mercoledì 8 marzo, dopo la conferenza “Progetti per l’educazione in Europa: l’esempio finlandese, olandese, spagnolo e svizzero” (programma qui) che si terrà dalle 18 alle 20, verrà inaugurata la mostra “Il contributo delle donne nell’architettura contemporanea. Progetti per l'educazione e la cultura nel mondo” che resterà aperta al pubblico con ingresso libero fino al 30 marzo.

La mostra, a cura di Arianna Callocchia, presenta una selezione di opere realizzate recentemente in Australia, Emirati Arabi Uniti, Finlandia, Giappone, Messico, Paesi Bassi, Perù, Spagna, Sud Africa, Stati Uniti, Svizzera e Turchia. Progetti di nuova costruzione, di recupero architettonico, di ampliamento di edifici esistenti e di rigenerazione urbana, firmati da donne fondatrici o co-fondatrici di studi di architettura internazionali. 


L’esposizione si propone di presentare l’approccio di diverse architette nell’ambito della progettazione dedicata all’educazione e alla cultura che, procedendo da ovest verso est, percorre il giro del mondo toccando tutti i continenti. Una sezione della mostra è dedicata interamente all’Europa con un approfondimento su quattro scuole realizzate in Finlandia, nei Paesi Bassi, in Spagna e in Svizzera (interventi presentati durante la conferenza dell'8 marzo).

Nella sezione dedicata agli altri quattro continenti verrà esposta una selezione di progetti per l’educazione e per la cultura; tra gli altri il progetto dell’Università ESTOA (UDEM) a Monterrey in Messico firmato da Tatiana Bilbao, Tatiana Bilbao Estudio, Città del Messico e quello della nuova Hub per l’arte e la creatività NXTHVN a New Haven negli Stati Uniti d’America firmata da Deborah Berke, Deborah Berke Partners, New York.


Tutti gli studi di architettura partecipanti alla mostra:

Australia: Kennedy Nolan;

Emirati Arabi Uniti: Dabbagh Architects;

Finlandia: Luo architects;

Giappone: Tezuka Architects;

Messico: Tatiana Bilbao Estudio;

Paesi Bassi: Atelier PRO architects;

Perù: Llosa Cortegana Arquitectos;

Spagna: Estudio Carme Pinós;

Stati Uniti d’America: Deborah Berke Partners;

Sud Africa: Lemon Pebble Architects and Urban Designers;

Svizzera: dl-a, designlab-architecture sa;

Turchia: Uygur Architects.



Maggiori informazioni sui singoli progetti esposti saranno disponibili per i visitatori della mostra attraverso la scansione di un QRCode stampato sotto ogni pannello espositivo.



L’iniziativa è promossa dalla Fondazione dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano e curata dall’architetto Arianna Callocchia con l’obiettivo di continuare a presentare il ruolo e l’importanza che le donne rivestono in architettura, creando un’occasione di confronto, scambio professionale e dialogo costruttivo tra la realtà italiana e quella internazionale.

L’iniziativa, realizzata con la collaborazione e il patrocinio dell’Ambasciata di Finlandia in Italia, dell’Ambasciata di Spagna in Italia, dell’Ambasciata e Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi, del Consolato generale di Svizzera a Milano, dell’ATL – The Association of Finnish Architects’ Offices, dell’Instituto Cervantes Milán e della SIA – società svizzera degli ingegneri e degli architetti – sezione internazionale, è stata resa possibile anche grazie al contributo di Ginevra Turismo e Grass Italia Srl.


In occasione dell'inaugurazione della mostra, dopo la conferenza, seguirà un cocktail con una degustazione di vini offerta da Casale del Giglio. 
In omaggio per i partecipanti taccuini made in Italy PdiPigna Italians Collection - Olimpia Zagnoli.


Media partner dell'iniziativa: Gruppo Editoriale Design Diffusion World Srl.
Per ricevere in omaggio l'abbonamento digitale della rivista DDN compilare il modulo qui.


8-30 marzo 2023.
Ingresso libero.
Lun-Ven 10-13 / 14.30-18.

La visita alla mostra dà diritto a 1 cfp in autocertificazione.
Per inserire l'autocertificazione è necessario accedere alla nuova piattaforma e, all’interno del menù (sulla sinistra), cliccare su “Crediti formativi” e, a seguire "Certificazione / esoneri" e "Crea una nuova richiesta" e caricare il biglietto della mostra che viene rilasciato alla fine della visita. 

 

La mostra è stata realizzata grazie al contributo concesso dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della Cultura.

Mleiha Archeological Centre, Sharjah, Emirati Arabi Uniti Sumaya Dabbagh, Dabbagh Architects, Dubai, Emirati Arabi Uniti. Ph.: Gerry O’Leary / Rami Mansour

Mleiha Archeological Centre, Sharjah, Emirati Arabi Uniti Sumaya Dabbagh, Dabbagh Architects, Dubai, Emirati Arabi Uniti. Ph.: Gerry O’Leary / Rami Mansour

Ted Ankara College Campus Performing Arts Center, Ankara, Turchia Semra Uygur, Uygur Architects, Instanbul, Turchia. Ph.: Cemal Emden

Ted Ankara College Campus Performing Arts Center, Ankara, Turchia Semra Uygur, Uygur Architects, Instanbul, Turchia. Ph.: Cemal Emden

Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis,  Ginevra, Svizzera Inès Lamunière, dl-a, designlab-architecture sa, Ginevra, Svizzera. Ph.: Marcel Kultscher / dl-a, designlab-architecture sa

Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis, Ginevra, Svizzera Inès Lamunière, dl-a, designlab-architecture sa, Ginevra, Svizzera. Ph.: Marcel Kultscher / dl-a, designlab-architecture sa

Early Childhood Development Center, Vosloorus, Gauteng, South Africa Tanzeem Razak Lemon Pebble Architects and Urban Designers, Johannesburg, South Africa. Ph.: Tristan Mclaren

Early Childhood Development Center, Vosloorus, Gauteng, South Africa Tanzeem Razak Lemon Pebble Architects and Urban Designers, Johannesburg, South Africa. Ph.: Tristan Mclaren

Stati Uniti d’America NXTHVN, New Haven, Connecticut, Stati Uniti d’America Deborah Berke, Deborah Berke Partners, New York, Stati Uniti d’America. Ph.: Chris Cooper, Tim Williams

Stati Uniti d’America NXTHVN, New Haven, Connecticut, Stati Uniti d’America Deborah Berke, Deborah Berke Partners, New York, Stati Uniti d’America. Ph.: Chris Cooper, Tim Williams

Museo de Pachacamac, Lima, Perù Patricia Llosa, Llosa Cortegana Arquitectos, Lima, Perù Ph.: Juan Solano, Cristobal Palma, courtesy Museo de Pachacamac

Museo de Pachacamac, Lima, Perù Patricia Llosa, Llosa Cortegana Arquitectos, Lima, Perù Ph.: Juan Solano, Cristobal Palma, courtesy Museo de Pachacamac

Scuola Massana, Barcellona, Spagna Carme Pinós, Estudio Carme Pinós, Barcellona, Spagna. Ph.: Duccio Malagamba

Scuola Massana, Barcellona, Spagna Carme Pinós, Estudio Carme Pinós, Barcellona, Spagna. Ph.: Duccio Malagamba

Scuola Lumion Amsterdam Dorte Kristensen, Atelier Pro, Den Haag, Paesi Bassi. Ph.: Jean Paul Mioulet

Scuola Lumion Amsterdam Dorte Kristensen, Atelier Pro, Den Haag, Paesi Bassi. Ph.: Jean Paul Mioulet

ESTOA (UDEM) Università di Monterrey, Nuevo León,  Messico Tatiana Bilbao Estudio, Città del Messico. Ph.: Iwan Baan

ESTOA (UDEM) Università di Monterrey, Nuevo León, Messico Tatiana Bilbao Estudio, Città del Messico. Ph.: Iwan Baan

SOLAN Primary School, Seto, Giappone Yui Tezuka, Tezuka Architects, Tokyo, Giappone. Ph.: Tezuka Architects

SOLAN Primary School, Seto, Giappone Yui Tezuka, Tezuka Architects, Tokyo, Giappone. Ph.: Tezuka Architects

Finlandia Lumijoki Log School, Oulu, Finlandia Virve Väisänen, Luo architects, Oulu, Finlandia. Ph.: Heikki Salmi

Finlandia Lumijoki Log School, Oulu, Finlandia Virve Väisänen, Luo architects, Oulu, Finlandia. Ph.: Heikki Salmi

Research Primary School, Research, Victoria Kennedy Nolan, Fitzroy, Victoria,  Australia Ph.: Emily Bartlett

Research Primary School, Research, Victoria Kennedy Nolan, Fitzroy, Victoria, Australia Ph.: Emily Bartlett

Potrebbe interessarti

11.04.2024 Dibattito Aperto

Equo compenso e professione nei contratti pubblici e privati - Un dilemma

L'Ordine degli Architetti di Milano pubblica un commento, a cura dell'Arch. Carlo Lanza, in merito al dibattito sul rapporto tra la legge che stabilisce i criteri di determinazione del cosiddetto Equo compenso e il Codice dei Contratti, alla luce dei pareri ANAC e della recente sentenza del TAR Venezia 03.04.2024 n. 632.

Scopri di più
10.04.2024 Addio

In ricordo di Italo Rota

L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, insieme alla Fondazione, ricordano l'architetto Italo Rota, nato a Milano nel 1953 e morto il 6 aprile 2024, Milano. Lo ricordiamo con un'affettuosa testimonianza scritta di Franco Raggi.

Scopri di più
09.04.2024 Comune di Milano

Comune di Milano: nuove modalità per visure e copie dei fascicoli edilizi

A partire dal giorno 15 aprile 2024 presso lo sportello visure della sede di via Gregorovius 15 a Milano, sarà attivo il servizio di richiesta copia parziale dei fascicoli visionati (fino a 40 immagini di vario formato).

Scopri di più