Caricamento...

Dal 21.12.2020 al 07.01.2021

Dalle  00:00  Alle  00:00

Uffici Ordine e Fondazione: chiusura di fine anno

Gli uffici di Ordine e Fondazione resteranno chiusi dal 24 dicembre all'8 gennaio compresi. Riapriranno il 9 gennaio 2023.

Per le festività natalizie, gli uffici dell'Ordine degli Architetti di Milano e della sua Fondazione saranno chiusi dal 24 dicembre 2022 all'8 gennaio 2023. In questo periodo i servizi saranno sospesi e le attività riprenderanno regolarmente il lunedì 9 gennaio 2023.

Durante il periodo di chiusura uffici, sarà comunque possibile iscriversi agli eventi in programma per il 2023 e acquistare libri e pubblicazioni. Si ricorda che la spedizione dei prodotti editoriali è garantita fino al 21 dicembre, gli acquisti effettuati oltre tale data saranno recapitati alla riapertura degli uffici.

Per urgenze scrivere a consiglio@ordinearchitetti.mi.it

A tutti gli iscritti auguriamo Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

 

Qui tutti i contatti di Ordine e Fondazione

Potrebbe interessarti

06.06.2024 Fondazione

Fuorisalone 2025: manifestazione di interesse per eventi in sede e per l'utilizzo degli spazi espositivi

La Fondazione dell'Ordine degli Architetti di Milano mette a disposizione la sede di via Solferino per ospitare esposizioni, eventi promozionali e/o culturali durante lo svolgimento del Salone del Mobile e del Fuorisalone del 2025 (7-13 aprile 2025). Gli operatori interessati potranno presentare la propria proposta entro e non oltre le ore 18.00 del 20 settembre 2024.

Scopri di più
31.05.2024 visite in azienda

Luce, spazio e architettura dal moderno ad oggi. Itinerari di architettura sul moderno in città

In collaborazione con Panzeri, azienda che da 70 anni produce illuminazione Made in Italy, sono state organizzate due visite guidate gratuite alla scoperta dell'architettura moderna e contemporanea.

Scopri di più
31.05.2024 Addio

In ricordo di Giorgio Costantini

È venuto a mancare il 18 maggio l'arch. Giorgio Costantini, iscritto all'Ordine di Milano dal 1950. L'Ordine lo ricorda con un estratto dal volume "55/05 Cinquant’anni di professione" pubblicato nel 2006 per i tipi di Mondadori Electa.

Scopri di più