Caricamento...

Superbonus: azioni a seguito dell'approvazione del D.L Aiuti quater

Cnappc e RTP si esprimono in merito alle modifiche ai bonus edilizi approvate con il D.L. Aiuti quater.

A seguito dell’approvazione, in data 10 novembre 2022, del D.L. Aiuti quater “Misure urgenti in materia di energia elettrica, gas naturale e carburanti”, il Cnappc ha avviato un’interlocuzione per portare all’attenzione del Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Prof. Dott. Gilberto Pichetto Fratin, le urgenti questioni attinenti al Superbonus e ad altre tematiche di preminente interesse per la categoria degli architetti; il Consiglio Nazionale segnala inoltre la preoccupazione della RPT - Rete Professioni Tecniche in merito alle modifiche del Governo alla disciplina dei bonus edilizi.


Con un comunicato stampa (sotto allegato) del 10 novembre, la RPT constata che, ancora una volta, sono state cambiate le regole in corso e con effetto immediato, rischiando di pregiudicare un provvedimento di successo come il Superbonus. La RTP sottolinea inoltre che certe scelte rischiano di avere gravi ripercussioni sia economiche, sia in termini di transizione ecologica, dato che, senza un piano di riqualificazione energetica degli edifici, appare difficoltoso centrare gli obiettivi di risparmio energetico e di lotta ai cambiamenti climatici.

In accordo con i rappresentanti delle aziende e i sindacati, la RTP ha richiesto pertanto l’immediata istituzione di un tavolo di confronto per definire un quadro di regole chiaro e stabile che consenta all’Italia di non arretrare nel percorso di crescita e di raggiungimento degli obiettivi di risparmio e di autonomia energetica che la maggioranza di Governo ha sempre dichiarato di voler perseguire.

A tal proposito, la RTP presenterà il 16 novembre una ricerca commissionata al Censis che proporrà una valutazione complessiva dei bonus edilizi in un’ottica di lungo periodo, confermandone la piena sostenibilità.

Potrebbe interessarti

18.06.2024 Sondaggio

La professione di architetto in Europa - partecipa al sondaggio

Si invitano gli architetti a partecipare al sondaggio per lo studio di settore 2024 del Consiglio degli Architetti d’Europa.

Scopri di più
06.06.2024 Fondazione

Fuorisalone 2025: manifestazione di interesse per eventi in sede e per l'utilizzo degli spazi espositivi

La Fondazione dell'Ordine degli Architetti di Milano mette a disposizione la sede di via Solferino per ospitare esposizioni, eventi promozionali e/o culturali durante lo svolgimento del Salone del Mobile e del Fuorisalone del 2025 (7-13 aprile 2025). Gli operatori interessati potranno presentare la propria proposta entro e non oltre le ore 18.00 del 20 settembre 2024.

Scopri di più
31.05.2024 visite in azienda

Luce, spazio e architettura dal moderno ad oggi. Itinerari di architettura sul moderno in città

In collaborazione con Panzeri, azienda che da 70 anni produce illuminazione Made in Italy, sono state organizzate due visite guidate gratuite alla scoperta dell'architettura moderna e contemporanea.

Scopri di più