Caricamento...

Fair working: il rinnovato Consiglio dell'Ordine di Milano istituisce un nuovo gruppo di lavoro

Continua l'impegno dell'Ordine degli Architetti di Milano per garantire la correttezza delle relazioni tra professionisti negli studi di architettura.

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC di Milano ha deciso di istituire un nuovo gruppo di lavoro per il Fair Working al fine di rinnovare il suo impegno nel sostenere una corretta collaborazione tra professionisti.


L’Ordine ha già provveduto in questi giorni alla riattivazione dello sportello di consulenza legale in ambito deontologico e al conferimento di un nuovo incarico di consulenza legale a favore dell’Ordine stesso e dei suoi iscritti necessario a strutturare una serie di proposte a cui il gruppo si dedicherà nei prossimi mesi.


Queste prime iniziative sono da intendersi in continuità con quanto già fatto dal precedente Consiglio, tra cui: l’abolizione della richiesta di pagamento dei diritti di segreteria pari a 150€ da applicare in caso di esposti deontologici riguardanti i rapporti di collaborazione tra professionisti (Delibera n°17/21 del 2/08/2021) e l’introduzione dei tirocini professionali in sostituzione ad una delle prove dell’esame di abilitazione, per i quali l’Ordine fa da garante verificando l’idoneità degli studi presso i quali questi si svolgono sostenendo un “fair working” per i giovani architetti che si affacciano al mondo del lavoro.

Potrebbe interessarti

08.06.2022 Mostre

Premio Neolaureati 2021: la mostra

I progetti vincitori e menzionati dell'edizione 2021 del Premio Neolaureati saranno esposti al pubblico presso la sede di Garde Italiy, in via Tortona 37, dall'8 al 12 giugno 2022. Evento inaugurale mercoledì 8 giugno alle 18.30.

Scopri di più
24.05.2022 Fair Working

Etica e legalità nella professione di architetto

L'Ordine degli Architetti di Milano presente all'evento “Etica e legalità nella professione di architetto” che si è tenuto a Palermo in occasione dell'anniversario della Strage di Capaci.

Scopri di più
24.05.2022 Concorrimi

Centro esperienze Val di Non: nuovo Concorrimi in provincia di Trento

Il comune di Borgo d’Anaunia (TN) in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Non promuove un concorso di progettazione per la valorizzazione del piano terra del Municipio attraverso la realizzazione del “Centro esperienze Val di Non”, comprensivo di spazi per l'accoglienza, ritrovo e informazione per i turisti. Si tratta del terzo Concorrimi bandito nella provincia di Trento. Scadenza primo grado il 3 agosto 2022.

Scopri di più